Richiesta cambio di residenza all'interno del Comune

Principali utenti: cittadini.
Principali Normative di riferimento: L. 1228/1954, D.P.R. N. 223/1989, D.P.R. N. 575/1994, D.P.R. N. 610/1996, D.L. 9/2/2012 convertito in Legge il 4/4/2012 n. 35 
Descrizione del servizio: il cambio di abitazione nell’ambito del Comune deve essere comunicato, entro 20 giorni da quando è avvenuto, da persona maggiorenne all’Ufficio Anagrafe.

In applicazione della nuova normativa, i cittadini che cambiano indirizzo ottengono l’aggiornamento di tale dato sulla patente di guida e sulla carta di circolazione dei veicoli (auto, moto, ciclomotori, ecc...) a loro intestati dichiarando i relativi dati, che vengono successivamente trasmessi dal Comune alla Direzione Generale della Motorizzazione Civile.
All’interessato rimane una ricevuta che dovrà essere conservata con la patente e la carta di circolazione fino al momento in cui riceverà i tagliandi adesivi da applicare sulle stesse.
 

Eventuali requisiti richiesti: avere la dimora abituale nel Comune.

Documenti da presentare: nuovo modello in calce a questa pagina.

Termini per la presentazione: 20 giorni dal cambio di indirizzo.

Tempi per l’erogazione: 2 giorni lavorativi dalla data di arrivo al Comune della richiesta.

nuovo modello cambio residenza in vigore dal 9 maggio 2012