LA BIBLIOTECA OGGI

SISTEMA BIBLIOTECARIO DEL MEDIO FRIULI

La biblioteca di Sedegliano fa parte del Sistema bibliotecario del Medio Friuli (SBMF) al quale aderiscono le biblioteca dei seguenti comuni: Basiliano, Bertiolo, Camino al Tagliamento, Castions di Strada, Codroipo, Flaibano, Mereto di Tomba, Mortegliano, Sedegliano, Talmassons e Varmo.
Capofila del Sistema è la biblioteca di Codroipo.
I comuni aderenti, uniti mediante una convenzione, contribuiscono alle spese del sistema con una quota pro capite in base al numero degli abitanti, stabilita dall’Assemblea dei Sindaci. I compiti del sistema consistono nella collaborazione per il miglioramento delle singole biblioteche e per alcune attività culturali quali, ad esempio, "Nati per leggere" e "Ottobre, piovono libri" che vengono svolte in ambito comprensoriale.

 

CATALOGHI: Sistema bibliotecario Medio Friuli

CATALOGHI altre biblioteche del Friuli Venezia Giulia

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

BREVE STORIA DELLA BIBLIOTECA CIVICA DI SEDEGLIANO

Fondata nel 1973, dopo vari cambiamenti di ubicazione, la Biblioteca Civica di Sedegliano ha trovato la sua attuale sede al primo piano dell'edificio che si affaccia sulla piazzetta Tessitori, retrostante al Municipio. Il 27 agosto 2005 è stata intitolata ad Angelo Pittana "Agnul di Spere" (Sedegliano 22 agosto 1930 - Codroipo 11 gennaio 2005).

Il suo patrimonio, consistente in più di 12.000 volumi, oltre a CD musicali e videocassette, si è costituito anche grazie a varie e generose donazioni di materiale bibliografico.

Il progressivo aumento del patrimonio richiede, attualmente, lo sfruttamento di tutti gli spazi possibili, con la progressiva sopraelevazione degli scaffali, anche a scapito di spazi più confortevoli  per la consultazione. Proprio per questa carenza di spazio risulta purtroppo impossibile accettare le donazioni librarie generosamete offerte da molte persone.

Si è ritenuto opportuno, tuttavia, mantenere nel piano rialzato, un ambiente adatto ad accogliere i piccoli 'nati per leggere' durante le "Ore del racconto" e le attività di animazione con le scuole: ed ecco che la biblioteca, nella sua 'Soffitta delle fiabe' fa volare su un 'tappeto magico' in un mondo dove i diritti dei bambini sono scritti sulle foglie degli alberi e la paura è solo un disegno.

Il catalogo è quasi completamente informatizzato ed è consultabile tramite internet, mentre nella sede della biblioteca è liberamente consultabile tutto il materiale bibliografico, che si trova esposto a scaffale aperto.

Sono istituite anche una sezione friulana ed una sezione ragazzi. La sezione friulana comprende documentazione sulla cultura, la storia, gli usi, le bellezze e la lingua della nostra regione e, tra i vari obiettivi perseguiti tramite l'istituzione di questa sezione è quello di mantenere viva e rafforzare la radice culturale friulana. Questo obiettivo non viene trascurato neanche nella sezione ragazzi, che comunque raccoglie materiale per ricerche, studio e lettura adatto a favorire la crescita e lo sviluppo dei bambini dall'età prescolare sino ai ragazzi delle medie. Accanto a queste una sezione dedicata a Sedegliano ed ai suoi autori ed una per i 'giovani adulti'.